About Top Tens

Winning isn't everything, but it beats anything in second place. (William Cullen Bryant)

Looking at the overall negativity of a Wikipedia, of its categories, and of its single pages (also using the search functionality) is certainly interesting, but there is also the need to provide other compact syntheses of negativity, like rankings. Negapedia provides ranks in various forms, for instance by using top tens that show the most conflictual or most polemical pages.

Top tens are available in various combinations of selected axes (time and topic): the desired negative view (conflict and polemic) of the top pages can be seen for a specific period of time (a certain year, or all time), as well as for a specific topic (a certain category, or globally within a Wikipedia). This allows for very precise views of the top pages that matter: the true flagships of negativity in the world of Wikipedia and, correspondingly, in our society.

Le Top Ten

Vincere non è tutto, ma batte tutto quello che arriva secondo. (William Cullen Bryant)

Osservare la negatività complessiva di una Wikipedia, delle sue categorie, e di ogni sua singola pagina (anche tramite la funzionalit√† di ricerca) è certamente interessante, ma c'è anche la necessità di fornire delle sintesi più compatte di negatività, come ad esempio delle classifiche. Negapedia dà queste informazioni in varie forme, per esempio usando le top ten che mostrano le prime pagine più conflittuali o più polemiche.

Le Top Ten sono disponibili in varie combinazioni di assi da selezionare (tempo e categorie): la classifica negativa (di conflitto e polemica) può essere vista per un periodo specifico di tempo (un certo anno, o per tutti i tempi), così come anche per un argomento specifico (una certa categoria, o globalmente in una Wikipedia). Questo permette di osservare con precisione le pagine che contano maggiormente: i veri campioni di negatività nel mondo Wikipedia, e corrispondentemente nella nostra società.